Logo di Fitness Passion Fitness Passion

Posa doppia per bicipiti

L’esercizio per i bicipiti che non fa nessuno

L’esercizio per i bicipiti che non fa nessuno

Tutti conoscono gli esercizi per allenare al meglio i bicipiti. Curl in tutte le salse con manubri, bilanciere, ai cavi… Ma c’è un particolare esercizio che molto probabilmente non tutti conoscono, e ancor meno persone praticano.

Quando eseguiamo un curl per i bicipiti, la prima metà del movimento (da quando le braccia sono completamente distese, a quando il gomito è flesso a 90°) coinvolge principalmente i muscoli brachiale e brachioradiale, situati tra il bicipite e il polso, responsabili della flessione dell’avambraccio sul braccio. Inoltre, per una questione di leve, la prima metà del movimento è la più difficile, mentre nella seconda parte ci sentiamo più forti.

Quindi, quando si esegue un curl con un movimento completo, la parte più difficile del movimento limita il peso che possiamo utilizzare, anche se nella seconda parte del movimento potremmo riuscire a caricare qualche chilo in più.

L’esercizio: curl con bilanciere da seduti

Eseguendo un curl con bilanciere da seduti, eliminiamo la parte di esercizio più difficile e concentriamo lo sforzo nella seconda metà del movimento: quella in cui siamo più forti! Così facendo siamo in grado di utilizzare un sovraccarico maggiore sui nostri bicipiti.

Molte persone riescono a caricare anche il 20-30% in più di peso utilizzando questa variante da seduti.

Risulta facile capire come questo piccolo cambiamento possa regalare un nuovo stimolo ai nostri bicipiti e generare nuova crescita muscolare poiché ci permette di lavorare nella parte dell’esercizio in cui siamo più forti.

Esecuzione

L’esecuzione non è molto differente da un classico curl con bilanciere. Si può utilizzare un bilanciere classico oppure sagomato. Nella posizione di partenza siamo seduti sulla panca con il bilanciere appoggiato sui quadricipiti e i gomiti flessi a circa 90°. Da qui si solleva il bilanciere con un movimento di curl standard e lo si abbassa lentamente in modo controllato fino a toccare nuovamente le nostre gambe. Evitiamo di fermare il movimento per riposare i bicipiti quando il bilanciere è poggiato sulle gambe ed eseguiamo tutte le ripetizioni consecutive.

L’esercizio può essere incluso nelle nostre sessioni di allenamento per i bicipiti. Il consiglio è di eseguire il curl con bilanciere da seduti nella prima parte dell’allenamento, quando abbiamo ancora molte energie e possiamo utilizzare pesi maggiori. Non c’è una regola per il numero di ripetizioni: dipende sempre dal nostro obiettivo. Se l’obiettivo è, come spesso accade, la crescita muscolare dei nostri bicipiti, allora utilizziamo un range tra le 8 e le 12 ripetizioni, eseguendo il movimento in modo controllato e prestando particolare attenzione alla fase eccentrica (quando il bilanciere scende).

Sai che ogni settimana i nostri iscritti ricevono un contenuto esclusivo gratuito? Puoi riceverlo anche tu!

Completando l'iscrizione confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

Ci teniamo alla privacy, la tua email sarà al sicuro.

Scarica i 10 comandamenti per addominali scolpiti

Iscriviti ora GRATIS e ricevi ogni settimana un contenuto esclusivo!
Il primo regalo è il PDF con 10 suggerimenti testati per ottenere la tartaruga.

Completando l'iscrizione confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

Ci teniamo alla privacy, la tua email sarà al sicuro.