Logo di Fitness Passion Fitness Passion

Un pasto completo, bilanciato e abbondante

Accelerare il metabolismo mangiando spesso?

Accelerare il metabolismo mangiando spesso?

Ci viene spesso chiesto come accelerare il metabolismo attraverso l’alimentazione. È vero che bisogna mangiare spesso per accelerare il metabolismo? Scopriamolo insieme.

Per ridurre la massa grassa, viene spesso consigliato di fare 6 pasti al giorno. Si pensa infatti che consumare pochi pasti più abbondanti porti ad un accumulo più facile di grasso e quindi sia giusto dividere il cibo in 5-6 pasti più piccoli. L’idea alla base di questo pensiero è che la frequenza dei pasti acceleri il nostro metabolismo, aumentando il totale calorico bruciato nell’arco della giornata. Facendo bruciare al nostro corpo più calorie di quante ne vengano introdotte, ci si ritrova ad avere un bilancio calorico negativo, e l’organismo dovrebbe cercare altre energie per far fronte a questo deficit. Come? Attingendo ai depositi di grasso.

Una cosa è vera: ogni pasto aumenta il metabolismo. Ma lo aumenta in proporzione alla quantità di calorie assunte. Quindi se mangiassimo, ad esempio, 100g di riso in un solo pasto, oppure 50g di riso per due pasti separati, il dispendio calorico sarebbe identico. Si chiama Termogenesi Indotta dalla Dieta (TID): banalmente, per digerire il cibo servono energie.

Le ricerche, ad oggi, hanno dimostrato che pochi pasti ma abbondanti generano dei picchi di dispendio calorico. Viceversa, pasti più frequenti ma ridotti non generano gli stessi picchi. Risulta però che, a parità di calorie ingerite, non ci siano differenze nel dispendio calorico totale a fine giornata.

La frequenza dei pasti quindi non ha alcun impatto sul dispendio calorico. Il metabolismo non viene accelerato con l’aumentare del numero di pasti giornalieri.

Se abbiamo paura che facendo meno pasti potremmo ingrassare, non preoccupiamoci troppo: il nostro corpo è stato progettato anche per sopportare diverse ore di digiuno. Il metabolismo inizia a rallentare solo dopo alcuni giorni consecutivi di digiuno (cosa che comunque non consigliamo).

Quindi generalmente è giusto consigliare di fare numerosi pasti ogni giorno. Ma il motivo non è per accelerare il metabolismo. Innanzitutto può essere più comodo se non riusciamo a fare pasti abbondanti. Ma è anche utilissimo per evitare attacchi di fame e cali di energia. Se puntiamo al dimagrimento questo è un fattore fondamentale e, inoltre, una frequenza maggiore dei pasti ci evita di arrivare al pasto successivo troppo affamati, evitando le abbuffate. Se invece stiamo cercando di aumentare di massa, a maggior ragione può essere difficile assumere tutte le calorie necessarie in 3 pasti enormi. E assumere frequentemente delle proteine (nei vari pasti e snack) permette una stimolazione ottimale della sintesi proteica per mantenere il più possibile il nostro corpo in uno stato anabolico, massimizzando quindi la crescita muscolare.

Ricapitoliamo. Mangiare spesso non è utile per aumentare il metabolismo ma:

  • se stiamo seguendo un'alimentazione improntata al dimagrimento, più pasti ci aiuteranno a mantenerci più sazi, a non avere attacchi di fame e a evitare abbuffate che rovinerebbero la nostra dieta;
  • se stiamo seguendo un'alimentazione ipercalorica per aumentare la massa, più pasti ci permettono di stimolare costantemente la sintesi proteica e di raggiungere quantitativi calorici elevati più facilmente, evitanto di dover fare pasti esageratamente abbondanti. Esempio estremo: se dovessimo assumere 6000 kcal al giorno, sarebbe molto più facile riuscirci con 6 pasti da 1000kcal che con 3 pasti da 2000kcal ciascuno.

Perchè è importante conoscere il proprio metabolismo?

Resta comunque molto importante conoscere il valore del proprio metabolismo basale e del proprio fabbisogno calorico giornaliero. Questo poiché ogni individuo va considerato singolarmente e, per quanto ci possano essere delle linee guida alimentari valide per tutti, il piano alimentare deve essere studiato e personalizzato in base alle esigenze del singolo.

Anche la genetica svolge un ruolo importante in merito al metabolismo. Il nostro organismo già dalla nascita ha delle precise caratteristiche che determinano come sarà il nostro metabolismo. Quindi risulta molto importante fare un test, possibilmente da un professionista del settore: se abbiamo affrontato difficoltà nella perdita di peso, la causa potrebbe essere un metabolismo lento.

Oltre alle possibili cause genetiche, anche seguire piani alimentari ipocalorici per lungo tempo ha un impatto negativo sul metabolismo, che col passare del tempo diminuisce aumentando la possibilità di raggiungere una fase di stallo. Sta a noi, sia utilizzando un piano alimentare adeguato, sia utilizzando degli allenamenti adatti, stimolare il metabolismo e mantenerlo il più attivo possibile.

Per avere un’indicazione di massima prima di recarci da un nutrizionista per un test, possiamo calcolare il nostro metabolismo basale e fabbisogno giornaliero con il nostro strumento online.

Sai che ogni settimana i nostri iscritti ricevono un contenuto esclusivo gratuito? Puoi riceverlo anche tu!

Completando l'iscrizione confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

Ci teniamo alla privacy, la tua email sarà al sicuro.

Riferimenti

Scarica i 10 comandamenti per addominali scolpiti

Iscriviti ora GRATIS e ricevi ogni settimana un contenuto esclusivo!
Il primo regalo è il PDF con 10 suggerimenti testati per ottenere la tartaruga.

Completando l'iscrizione confermi di aver preso visione dell'informativa sul trattamento dei dati.

Ci teniamo alla privacy, la tua email sarà al sicuro.